DUESUDUE SRL

Elenco news

Home > Elenco news

UN PÒ DI STORIA DELLA NOSTRA NIGUARDA...

11/05/2021

Niguarda è stata un Comune fino al 1923, fino a quando è stata accorpata al capoluogo meneghino assieme ad altri 10 municipi limitrofi. Villaggio agricolo esistente già in epoca romana, Niguarda era situata una decina di chilometri a nord di Milano, nelle vicinanze del ponte con cui la strada che portava a Desio attraversava il Seveso. Nel 1567 in esecuzione dei Decreti del Concilio di Trento le rettorie vengono innalzate a chiese parrocchiali, Niguarda raggiunge così l'autonomia dalla pieve di Bruzzano di cui però continua a far parte. Nel 1618 Prato Centenaro con la chiesa di San Dionigi diventa parrocchia, staccandosi da quella di Niguarda da cui dipendeva in precedenza. Nei primi decenni del 1700, si ebbe l'edificazione di Villa Clerici (Via Terruggia). La villa passò alla fine del secolo ai Conti Biglia che la tennero fino al 1846 quando venne ceduta alla famiglia Melzi. Altre residenze signorili erano Villa Trotti (Via Passerini 13) e Villa Corio già sede del consiglio di Zona 9 (Via Passerini 7/9). Isolata tra l'Ospedale e la ferrovia la Villa Cascina detta la "Lunara" cioè Villa Lonati (Via Benefattori dell'Ospedale 11) le cui origini risalgono al Quattrocento. Dell'inizio novecento è invece la Villa Mellin (Via Cesari 20) con annesso lo stupendo parco.

Indietro